Followers

venerdì 25 marzo 2011

il proprio posto nel mondo...

ciao ragazze....
oggi sto un po' così....qui è una bellissima giornata di primavera,ma purtroppo questi mi aiuta solo un po' a non stare del tutto a terra.....questo credo che sarà un papiro....quindi se non avrete voglia di leggere non vi biasimerò...
come forse vi ho detto,al momento sono disoccupata e questo è motivo di fortestress x me  com penso x tutti coloro che sono nella mia stessa situazione... è già da un po' che litigo con il mio fidanzato x questo motivo e oggi è stata l'ennesima discussione...

escludendo il problema lavoro,questo è stato un anno molto brutto x me...come spaete io e il mio ragazzo ci siamo lasciati per poco più di 3 mesi e io ho fatto tante cazzate,sono stata malissimo e Dio solo sa le torture a cui la mia coscienza mi sottopone da allora...sono un tipo molto autocritico e quindi quando faccio degli sbagli,anche sciocchi,tendo a distruggermi psicologicamente fino a quando arrivo a stare  completamente a terra e solo allora riesco a perdonarmi...

A questa sofferenza che ho vuto quest'anno si aggiunge la mancanza di lavoro. Forse è il caso che io mi spieghi meglio: io adesso ho 27 anni e da quando mi sono diplomata(anche da prima) ho sempre lavorato. Ho fatto spesso lavoretti così, come cameriera,babysitter,segretaria,call center, e ho lavorato per tanti anni nell'attività commerciale di mio padre. voi direte: ' xchè non resti con tuo padre???' a parte il fatto che,chi come me lavora con i genitori,saprà che non è affatto facile,e che non è vero che lavorare con gli estranei è peggio,come dice la gente,xchè non è così...vi assicuro che lavorare in famiglia ed in particolare con il padre quando già non si va d'accordo è davvero difficile. altra motivazione è che il lavoro di mio padre non è propri adattissimo ad una donna ne tantomeno ad una donna hce voglia farsi una famiglia xchè devi lavorare circa 15 ore al giorno....cmq in tutti questi anni ho sempre lavorato con lui e in più facevo altri lavoretti oppure li alternavo. sono sempre stata in cerca di qualcosa di meglio o almeno di qualcos'altro....ma il mondo del lavoro è diventato impossibile,specialemtne x chi come me ha solo un diploma, professionale x giunta....
che ci crediate o no,ho inviato centinaia di curriculum x fare la commessa in negozi di abbigliamento...non mi hanno chiamato nemmeno x il colloquio xchè non avevo 'esperienza nel settore'......ridicolo...

ora ho 27 anni e x il mondo del lavoro sono già una vecchia...una che costa troppo da tenere in un posto di lavoro.....con mio padre non lavoro più anche xchè il lavoro non va più nemmeno bene....il commercio è in grave crisi...quindi il prossimo anno devo sposarmi e sono disoccupata,triste e abbattuta,mi sento una fallita e con tutti i curriculum mandati e con risposte mai avute sono anche piuttosto delusa e stanca,sto in un momento di crisi e non riesco a stare su ne a darmi particolarmente da fare.....e in tutto questo il mio fidanzato mi dà addosso credendo così di spronarmi.....non si rende conto che x la prima volta nella mia vita mi sento abbattuta,sto psicologicamente a terra,piango spesso(e io in  vita mia non avevo quasi mai pianto,ero sempre una persona forte e allegra) e sto subendo dei forti cambiamenti dentro di me. non sono mai stata debole,sono sempre stata una di quelle persone che facevano da spalla alle altre..... ed ora........
sto male con me stessa x tutto ciò che è accaduto lo scorso anno,e il fatto che sia passato non mi tira su, 
sto veramente a pezzi x la questione lavoro, anche xchè non ho mai fatto un lavoro che mi piacesse davvero,ma adesso non ne trovo ne belli ne brutti....
e non ho nessuno che mi capisca davvero.....non ho un'amica/o con cui parlare,sfogarmi...nessuno che mi dica" tranquilla,andrà tutto bene,ci sono io qui"...ed è invece l'unica cosa di cui avrei bisogno....

il mio fidanzato mi ama,lo so,ogni volta che discutiamo poi si dispiace,ma non riesce prorio a capire che sto a terra e che non voglio essere spronata ma coccolata,e capita...x la prima volta in vita mia sono io ad avere bisogno degli altri invece che gli altri di me come è sempre stato... lui detesta chi si piange addosso,come me, ma infatti è la prima volta che mi succede...avrò diritto anch'io una volta nella vita a crollare....

scusate ragazze x lo sfogo,so di aver detto tante cose personali che è meglio non dire su internet,ma mi sento sola,non ho amici veri e sento voi così vicine...e vi ringrazio x questo...

ora guardo fuori dalla finestra e mi chiedo: troverò mai il mio posto nel mondo???

forse quella tutta sbagliata sono io  e il mondo va tranquillamente avanti lo stesso.....

17 commenti:

  1. Piccola Cla :'(
    mi dispiace tantissimo, davvero, per te. E' un periodaccio, capita a tutti e comunque secondo me non dovresti buttarti giù per la questione del tuo fidanzato. Lui ti ha perdonato, perciò non devi più pensarci, almeno provaci dai =)
    Per la questione lavoro, purtroppo è un problema comunissimo. Non so che tipo di diploma hai, io ad esempio mii sono diplomata alla ragioneria e non riesco a trovare nulla purtroppo, chi vuole assumere paga davvero poco.
    E per le commesse è ancora peggio:una giornata intera in piedi, essere sempre sorridente e rompersi la schiena.
    Ho sempre invidiato il mio fidanzato perchè ha la mamma e la sorella che hanno un negozio di abbigliamento che a lui non piace, invece a me sarebbe piaciuto avere un negozio tutto mio, ma capisco anche lui e te che volete qualcosa di diverso. Ti lascio un in bocca al lupo per tutto, sorridi che la vita ti sorride. Da una senza lavoro e che non riesce ad andarsene da questo maledetto paese senza sbocchi...

    RispondiElimina
  2. Cla,non ti dirò di non abbatterti.A volte serve buttarsi quanto più a terra è possibile.Sfogati,piangi,urla, ma cerca di alla fine di reagire.Quando si tocca il fondo non si può fare altro che alzare la testa e cercare di risalire, tanto più in giù del fondo non c'è nulla :)
    Purtroppo questo paese è marcio alla base e il non trovare lavoro è solo uno dei tanti problemi che ci sono...cerca di pensare in positivo, tu almeno hai la fortuna di avere una famiglia che tiene a te...molti non possono contare nemmeno su questo...e poi hai il tuo nipotino no? Quando ti senti troppo triste pensa a lui e troverai un motivo per sorridere :)

    RispondiElimina
  3. @Arshes grazie x le tue parole.....effettivamente è proprio quello che faccio,penso al mio piccolo amore,ma purtroppo mi intristisco di più da una parte xchè penso che solo lui mi ama così come sono...e solo xchè è piccolo e indifeso e conosce solo l'amore che provo x lui...

    RispondiElimina
  4. sono nella tua stessa situazione, ho lavorato un annetto come commessa ho quasi 22 anni, non posso continuare gli studi perchè non posso permettermelo, mi sento come te, spesso non ho voglia di alzarmi dal letto! Oltre alla commessa ho fatto altri lavoretti (cameriera e segretaria) i contratti sono brevi e subito sei fuori.
    Ora ho fatto qualche colloquio, il risultato?
    Assumiamo dai 25, oppure non hai esperienza (come faccio a farla se non mi prendete ora?), per non parlare dei promoter che ti prendono e non pagano.. Ti capisco e ti mando un abbraccio enorme, e ricordati che non sei tu ad essere fallita ma è il mondo che sta girando storto, l'hai detto anche tu, l'economia non va! I negozi (almeno qui) aprono e chiudono come se niente fosse...
    Scusa forse mi sono dilungata forte, ma non abbatterti, e per quanto riguarda il suo ragazzo non avercela con lui, forse cerca di spronarti :) Ti mando un abbraccio enorme e sù!:*

    RispondiElimina
  5. Ciao Claudia,
    ho vissuto sullla mia pelle quello che stai vivendo tu, volevo spaccare il mondo, mi sono sempre spaccata il culo nei posto dove ho lavorato, ma alla fine mi hanno dato il ben servito. Ho pianto, mi sono sentito finita, con un matrimonio alle porte e un mutuo da pagare...una situazione difficile mi si presentava di fronte, ma in quel momento mio padre ha deciso di aprire uno studio si consulenza, ho deciso di seguirlo perchè avevo bisogno di lavorare, ora mi trovo con una esperienza in più e tanto voglia di cresce ma so quanto possa essere difficile lavorare con i propri genitori, so che la situazione per noi giovani è molto difficile, ma l'unica cosa che ti posso consigliare ora è un libro che ho trovato per caso si chiama la Legge di Attrazione chiedi e ti sarà dato di Esther e Jerry Hicks ti potrebbe aprire nuove prospettive, pensa cosa vorresti fare di lavoro, credici intensamente.
    Vorrei aiutarti maggiormente perchè è un'esperienza che conosco e che vivo tutti i giorni, riesco a capire perfettamente i tuoi sentimenti, fisicamente non posso essere lì con te ma sei vuoi scriverti la mia email l'hai contattami ti risponderò molto volentieri. Non è molto ma è ciò che io posso fare.
    Baci buona serata Alex

    RispondiElimina
  6. CLA, DOLCISSIMA, QUNATO TI CAPISCO!!! :( posso sottoscrivere e firmare anche con il mio nome il pezzo "sono disoccupata,triste e abbattuta,mi sento una fallita e con tutti i curriculum mandati e con risposte mai avute sono anche piuttosto delusa e stanca,sto in un momento di crisi e non riesco a stare su ne a darmi particolarmente da fare" ????
    io ho fatto anche l'università, ho 1 alurea anzi 2 (3+2).. adesso ho pure il timbro... e cosa facciop nella vita?? mi dispero!!! :(
    e come dici tu, io che ho anche un anno più di te perchè ho 28 anni, sono una vecchia... in tutti questi anni mi sono sempre arrangiata, facendo aiuto compiti con i ragazzie delle medie e delle superiori, e soprattutto ripetiszioni di matematica, perchè c'è tanta richiesta, ma credo che tu meglio di chiunque altro lo puoi capire dato che hai fatto la baby sitter... con questi lavori purtroppo non si raccimola un VERO stipendio, sufficiente a farti campare... il mio post è per dirti : NON SEI L'UNICA!!! SIAMO IN TAnTE E DOBBIAMO FARCI FORZA TUTTE INSIEME!!!! TI ABBRACCIO FORTE FORTE FORTISSIMO :* BACINO SMUAKKETE
    -papina-

    RispondiElimina
  7. Tesoro...
    mi dispiace tanto per il perdiodo difficile che stai passando :(
    però ho letto che ti sposi... WOW... ci saranno difficoltà per il lavoro ecc, ma tu hai un uomo che ti ama e che ti sposa! è BELLISSIMO! capisco che è difficile, ma cerca di trarre la forza per affrontare le cose + spiacevoli dalle cose positive come questa!
    io ho 21 anni, sto facendo la triennale e poi farò la specialistica... il mio sogno è sposarmi e mettere su famiglia presto... però... se le cose van bene finirò gli studi a 25-26 anni, e non avendo lavorato non avrò lo straccio di un quattrino... il mio ragazzo idem ed è già indietro con l'università... se va bene il mio sogno lo realizzerò a 40 anni! :(
    cambiando discorso, è assurda la storia del "cercasi esperienza"... è successo anche a me quando cercavo lavoretti estivi, e per trovarne uno ho dovuto girara tantissimo! ma lo sanno che se nessuno ci assumerà mai un'esperienza non potremo mai averla? sono degli egoisti del cavolo! con tutta questa sfiducia verso noi "nuovi"... io dico che con un colloquio lo vedi se una persona è affidabile, e poi puoi sempre farle fare un primo periodo di prova...
    uff... in bocca al lupo cla'!
    e in bocca al lupo anche a me stessa per quando uscirò dal mondo dei libri e dei professori...
    baci

    RispondiElimina
  8. Ciao! Ti capisco perfettamente...come vedi non sei l'unica in questa "VALLE DI LACRIME"...io sono anche un tantino più grande...sto finendo l'università (Giurisprudenza) e le difficoltà ci sono soprattutto per chi come me è "Figlia di nessuno"...lo vedo già in facoltà la differenza di trattamento con i "Figli di" e purtroppo questo è solo l'inizio...Non lavorare, poi peggiora ulteriormente lo stato d'animo...non c'è un lavoro neanche a pagarlo...tutto ciò è estremamente frustrante, a volte si fa fatica pure ad alzarsi dal letto o avere la voglia (e la forza) di mettersi sui libri perchè si ha la sensazione di perdere del tempo...Certo, sapere che tanta gente è nella stessa situazione non mi consola però forse, mi fa capire che c'è qualcosa che non va nella società...quindi non sentirti una fallita...purtroppo bisogna stringere i denti e non demordere...prima o poi qualcosa dovrà cambiare... Tu continua a mandare curriculum e a presentarti nei negozi, qualcosa la troverai.
    Intanto cerca di non abbatterti e concentra tutte le tue energie nei preparativi del TUO MATRIMONIO e ricorda che questo è pur sempre un traguardo importante e che non tutti possono farlo (io ad esempio sono fidanzata da 9 anni e chissà quando potrò sposarmi dato che il mio fidanzato è nella mia stessa identica situazione)...Cerca di sorridere sempre, prima o poi il mondo ti sorriderà ;)
    Se hai voglia di sfogarti io ci sono :)
    Ciao!!

    RispondiElimina
  9. Ti capisco sai! Lavorare con un padre con cui non c è feeling è disarmane: è successo anche a me.... Per ciò che concerne il lavoro stai tranquilla che io son messa peggio di te! Al peggio come vedi non c è mai fine! Studio èer una laurea che certamente non mi farà lavorare ma, se non ti dai delle motivazioni, "a morir dentro" ci si mette poco! Cerca il motivo, la passione che ti fa andare avnti e vedrai che pian piano passerà... Un bacio!!

    RispondiElimina
  10. Ma ciccia quanto mi dispsiace leggere le tue parole sfiduciate!!
    Sul lavoro c'è poco da dire se non le solite critiche a questo paese che per i giovani non fa un bel niente, mi preoccupa di più il fatto che per una volta che hai bisogno tu di aiuto non trovi nessuno... ecco anche a me capita ultimamente e so che questo è proprio deleterio, le difficoltà oggettive si affrontano ma se non hai nessuno che, come dici giustamente tu, ti coccola, la vita è un po' in salita... posso consigliarti di parlare di questo problema al tuo fidanzato fino allo sfinimento, di pretendere l'attenzione e il supporto che ti meriti e di sfogarti con noi "amiche virtuali" che a volte è anche più semplice perchè non conoscendo tutti i precedenti possiamo darti consigli magari più obiettivi... se hai bisogno sai dove mi trovi, ok??
    Ti abbraccio con affetto,
    Audrey

    RispondiElimina
  11. Ciao Claudia!!
    solo oggi ho scoperto il tuo blog e penso proprio che continuerò a seguirlo...mi dispiace tanto per la tua situazione e ti capisco perchè come le altre ragazze che ti hanno risposto anche io sono disoccupata pur essendo laureata!la cosa più fastidiosa penso sia il fatto che nemmeno si degnano di risponderti quando mandi un cv..
    Io alla fine ho deciso di trasferirmi a Londra, ci sono stata anke lo scorso anno e pur essendoci la crisi qualcosa si trova sempre e se mandi un cv anche se non sono interessati ti rispondono !!
    un bacione :)

    RispondiElimina
  12. infinite grazie ragazze........ a tutte....di cuore.... sapevo di aver trovato delle amiche qui......x me questo è l'amicizia....supportare chi ne ha bisogno...grazie davvero

    RispondiElimina
  13. Carissima Claudia, anche io mi sono trovata nella tua stessa situazione. Ho due lauree alle spalle ma di un lavoro vero e proprio neanche l'ombra. Ho fatto tantissimi sacrifici per completare i miei studi e alle fine mi trovo a fare la segretaria per 4 soldi (perchè di stipendio non si può parlare), ma sono sempre un piccolo aiuto. L'unico consiglio che ti posso dare e di parlarne col tuo fidanzato, digli che in questo momento hai bisogno di essere ascoltata e di essere coccolata, goditi i preparativi del matrimonio perchè questo momento è unico e non lo potrai più rivivere e sta tranquilla che prima o poi tutto si sistemerà e te lo dice una il cui marito ha perso il lavoro una settimana prima del matrimonio. Ti faccio un grandissimo in bocca al lupo e se hai bisogno di sfogarti noi "amiche virtuali" siamo sempre qui ad ascoltarti. Un grosso abbraccio.

    RispondiElimina
  14. claudiaaa scusamiii ma nn avevo letto questo tuo post! non sapevo nulla della rottura col tuo ragazzo (anche se x poco!). Eil lavoro non ne parliamo! credimi, se inizio a parlarne io...c'è un libro da scrivere! sono nella tua stessa situazione (anxi peggio!). Io ho 28 anni e non ho uno spiraglio di speranza di trovare lavoro perchè come te ho il diploma professionale! e non ti credere, io ho lavorato in negozio abbigliamento e quando spedisco curriculum ai negozi, non chiamano nemmeno me ke ho già esperienza! c'è crisi in tutti i settori! e come ti capisco quando dici ke vorresti 1 amica x sfogarti e non sai a chi rivolgerti! credimi claudia, sono come te! i problemi me li sbroglio da sola! perchè gli amici ci sono quando sei felice e serena, ma se hai problemi speriscono tutti :) fattelo dire da me! il lavoro purtroppo non è una cosa che puoi scegliere! prendi quello che offrono (e nel 90% dei casi, non offrono un cavolo!). C'est la vie! Efatti forza Claudia! le amiche le hai quì! ^^ bacioni dolcissima!

    RispondiElimina
  15. Hi there, awesome site. I thought the topics you posted on were very interesting

    clomid

    RispondiElimina
  16. Great work keep it coming, best blog on earth

    generic paxil

    RispondiElimina

trovare i vostri commenti mi rende felice ^_^

Post più popolari